Islanda

Gullfoss: Una delle più grandi cascate in Islanda

グトルフォスの滝

Le cascate sono conosciute anche in Giappone, ma Gullfoss in Islanda è di una scala completamente diversa. Tra le ripide scogliere su entrambi i lati, questa cascata scorre come un diluvio, ed è una delle principali attrazioni turistiche in Islanda. In questo articolo, presento Gullfoss in Islanda, incluso le caratteristiche della cascata, i punti di interesse e le persone che si sono battute per la protezione del paesaggio.

Le caratteristiche di Gullfoss

Gullfoss è una cascata molto grande con un dislivello di 32 metri nella valle di Kvítaá, nel sud-ovest dell’Islanda. Gullfoss, dove scorre il fiume Kvítaá, che ha origine dal ghiacciaio Langjökull in Islanda, ha un flusso d’acqua di 140 metri cubi al secondo. Inoltre, la forma della cascata è unica e si compone di due gradini. Il primo gradino ha un dislivello di 11 metri e il secondo un dislivello di 21 metri, e l’acqua che scorre prosegue verso il canyon di Gullfoss.

In questo modo, Gullfoss è noto per la sua impressionante scena in cui una grande quantità d’acqua dal ghiacciaio scende con un rombo. È così noto che fa parte del “Golden Circle”, un tour popolare delle attrazioni turistiche dell’Islanda.

Ci sono anche altri luoghi attraenti nel Golden Circle, e li presento in dettaglio nell’articolo seguente, quindi per favore dai un’occhiata anche lì se sei interessato.

ゲイシール間欠泉
Geysir: Il più grande geyser dell'Islanda, un paese di vulcaniL'Islanda, un'isola nell'Atlantico settentrionale, è conosciuta come uno dei principali paesi vulcanici del mondo. E uno dei tipici spettacoli dell'Islanda, dove l'attività vulcanica è intensa, è il geyser, che erutta acqua sotterranea ad alta temperatura con grande forza. Ci sono molti geysers di diverse dimensioni in Islanda, ma il più grande di tutti è il "Geysir" che presenterò questa volta. In questo articolo, presenterò il Geysir, tra cui le dimensioni e la frequenza delle sue eruzioni, così come le informazioni sulle visite che si possono fare nelle vicinanze....
シンクヴェトリル国立公園
Parco Nazionale di Thingvellir: Patrimonio dell'Umanità in Islanda, dove è stato fondato il primo parlamento democraticoLa nazione insulare dell'Islanda, situata ai margini del nord Europa, ha reso il Parco Nazionale di Thingvellir un elemento standard nei suoi programmi turistici. Questo parco è noto sia per il paesaggio naturale, che nasce dalle uniche condizioni geografiche dell'Islanda, sia come luogo in cui è stato fondato nel 930 un insolito parlamento democratico per l'epoca. È anche registrato come Patrimonio dell'Umanità. In questo articolo parlerò in dettaglio della natura, della storia e delle attrazioni del Parco Nazionale di Thingvellir....

Punti da notare quando si guarda Gullfoss

A differenza delle cascate giapponesi, che hanno origine da sorgenti d’acqua, Gullfoss in Islanda è completamente diverso in termini di quantità d’acqua e potenza. Inoltre, nelle giornate limpide, si può vedere come la superficie di Gullfoss rifletta la luce del sole e brilla dorata. Infatti, il nome “Gullfoss” nella lingua islandese significa “oro” e “cascata”, che si traduce in “Cascata d’Oro”. È un nome adatto per il paesaggio scintillante della cascata.

Inoltre, durante la stagione invernale, quando cade la neve, l’area intorno alla cascata si trasforma in un mondo d’argento coperto di neve, creando un paesaggio fantastico.

Ma in inverno, il sentiero per la cascata è parzialmente chiuso per motivi di sicurezza. Ci sono anche altre cose da tenere in considerazione. Prima di tutto, poiché una grande quantità d’acqua vola attorno alla cascata, dovresti fare attenzione a non bagnare la tua macchina fotografica e i tuoi vestiti, adottando adeguate precauzioni impermeabili. Inoltre, sebbene ci sia un sentiero facile per la cascata, il terreno è bagnato, quindi devi fare attenzione a non scivolare.

Sigríður Tómasdóttir, la donna che ha lavorato per preservare il paesaggio della cascata

Gullfoss, formatasi attraverso i ghiacciai islandesi e la topografia unica, fu una volta sul punto di perdere la sua vista mozzafiato. Questo avvenne nel 20° secolo, quando un’azienda britannica fece piani per costruire una centrale idroelettrica sfruttando Gullfoss. La costruzione di una centrale avrebbe distrutto il paesaggio naturale, così gli abitanti locali di quel tempo si opposero fortemente.

Una delle persone che si unirono a questa resistenza fu Sigríður Tómasdóttir, la figlia di Tómas Tómasarson, che possedeva Gullfoss nel 20° secolo. Mostrò una forte resistenza alla costruzione della centrale idroelettrica, minacciando addirittura di buttarsi nella cascata per fermare i lavori di costruzione. Così, Sigríður riuscì a influenzare fortemente l’opinione pubblica in Islanda, e alla fine il progetto per la costruzione della centrale idroelettrica fu abbandonato.

Sigríður è anche conosciuta come la prima attivista ambientale in Islanda a causa dell’incidente a Gullfoss. I suoi meriti nel proteggere Gullfoss sono ancora riconosciuti oggi, e c’è un monumento a suo nome vicino alla cascata.

Conclusione

Gullfoss, una delle più grandi cascate in Islanda, è un luogo naturale impressionante, dove l’acqua scorre con un flusso di 140 metri cubi al secondo da un’altezza di circa 32 metri, accompagnata da un forte vento e nebbia d’acqua, così come il rombo della cascata. Insieme alla sua natura selvaggia, ha anche la bellezza che gli ha valso il soprannome di “Cascata d’Oro”. Gullfoss, dove si può sperimentare la selvaggia e misteriosa natura allo stesso tempo, è decisamente un luogo mozzafiato da vedere.