Artigianato

Himmeli: Decorazione tradizionale finlandese con origini nella festa del solstizio d’inverno

ヒンメリ

Nei paesi del Nord Europa, durante l’inverno le giornate si accorciano e ci sono lunghe ore di oscurità senza luce solare. La Finlandia, situata ad alte latitudini, ha ancora meno ore di luce diurna in inverno rispetto al Giappone, e ci sono aree in cui il sole sorge solo per un brevissimo periodo. In Finlandia, da tempo esiste la decorazione tradizionale “Himmeli”, anche chiamata “mobile di luce”, apprezzata come decorazione per interni. In questo articolo, vorrei presentarvi gli unici motivi geometrici e l’elegante elemento Himmeli.

Decorazione tradizionale finlandese, Himmeli

L’Himmeli è una decorazione tradizionale finlandese che consiste in cannucce di paglia o paglia essiccata, intrecciate con filo e disposte in motivi geometrici sospesi dal soffitto. Si ritiene che l’origine del termine Himmeli derivi dalla parola svedese “Himmel”, che significa “cielo”.

La calda trama delle cannucce intrecciate e l’unico motivo geometrico hanno guadagnato grande popolarità come arredamento interno non solo in Scandinavia, ma anche in Giappone. Principalmente, per l’Himmeli si utilizza paglia di segale, poiché la segale cresce in climi freddi ed è stata coltivata a lungo nell’Europa del Nord e in Germania. L’Himmeli veniva realizzato con la paglia avanzata dopo il raccolto.

A proposito, l’Himmeli è anche chiamato “mobile di luce”. Un mobile è un tipo di decorazione per interni in cui materiali leggeri sono appesi al soffitto e disegni tridimensionali fluttuano nello spazio. Il motivo per cui è chiamato “mobile di luce” è legato alla storia dell’Himmeli.

In passato, in Finlandia c’era una festa del solstizio d’inverno, che corrisponde all’odierno Natale. Durante questa festa, l’Himmeli veniva utilizzato come strumento religioso per venerare il sole e la fertilità. L’Himmeli simboleggiava il sole ed è per questo che è stato chiamato “mobile di luce”.

Le origini risalgono alla festa del solstizio d’inverno del XII secolo

Si ritiene che l’Himmeli sia stato utilizzato in Finlandia intorno al 1150, circa 800 anni fa. Nel Nord Europa, prima dell’introduzione del cristianesimo, il solstizio d’inverno veniva celebrato come la festa di nascita della divinità solare e della divinità del raccolto. Questo evento, che si svolge ogni anno alla fine di dicembre, è chiamato anche festa del solstizio d’inverno o Joulu.

Poiché la Finlandia ha pochissima luce solare in inverno, la maggior parte della giornata è avvolta nell’oscurità. Gli antichi consideravano la festa del solstizio d’inverno un evento sacro per chiedere la rinascita del sole nel nuovo anno, la pace della famiglia e la fertilità del raccolto.

L’Himmeli, realizzato con paglia intrecciata, veniva utilizzato come strumento religioso per la fede nel sole e nelle cerimonie di preghiera per il raccolto durante la festa del solstizio d’inverno. A proposito, il Natale nei paesi nordici odierni è chiamato “Jul”, che è un retaggio della festa del solstizio d’inverno.

Conclusione

L’Himmeli, un tempo utilizzato come strumento religioso per la fede e la preghiera, oggi è apprezzato come decorazione natalizia e come decorazione d’interni che illumina lo spazio durante il buio inverno. L’Himmeli può essere facilmente realizzato in casa se si dispone di paglia, cannucce, filo e attrezzi da tessitura. Se avete tempo, provate sicuramente a farlo voi stessi.